La crescita scheletrica della bocca è una fase da tenere sotto controllo per capire se il proprio sorriso presenterà dei problemi di malocclusione o se sarà necessario ricorrere all’apparecchio ortodontico. I denti possono infatti nascere già “ruotati”, ma anche assumere differenti posizioni anche in adolescenza, o addirittura nell’età adulta.

Questo fenomeno si chiama affollamento dentale, ed indica generalmente una situazione in cui i denti che erompono non dispongono del sufficiente spazio per allinearsi in maniera armonica, oppure presentano delle caratteriche (lunghezza, larghezza) eccessive rispetto allo spazio a disposizione, e rispetto anche alle loro basi ossee di partenza, di per sè adeguate.
Avere una corretta occlusione significa disporre appieno della funzionalità della propria bocca, e poter mostrare un sorriso esteticamente gradevole. È tenendo presente questi due obiettivi che gli specialisti in ortodonzia valutano le strategie e gli strumenti da utilizzare per avere un sorriso all’altezza delle aspettative.