Cos’è il russamento
Il russamento è il caratteristico rumore disturbante, che si verifica durante il sonno come conseguenza della vibrazione dei tessuti molli.
La causa della vibrazione è l’instaurarsi di un moto turbolento dell’aria che passa attraverso le prime vie aeree.
Ci sono casi in cui il russamento non si limita a disturbare il partner, ma rappresenta la spia di una malattia, la Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (OSAS), caratterizzata da vere e proprie pause del respiro, spesso alternate a periodi di russamento intenso.
L’OSAS è un “epidemia silente” che colpisce il 2% delle femmine ed il 4% dei maschi adulti, predispone al rischio di patologie cardiovascolari e del metabolismo e può ridurre drasticamente la qualità del riposo e, di conseguenza, della giornata. La “cattiva qualità del sonno” si ripercuote sulla concentrazione, sulla memoria, sull’umore ed aumenta di sette volte la probabilità di incidente alla guida.
La diagnosi di OSAS è di pertinenza del medico del sonno, mentre la terapia può essere di competenza dell’ortodontista, che si avvale di apparecchiature mobili e notturne che avanzano la mandibola con lo scopo di ridurre o eliminare il numero di apnee notturne.

Nel prossimo articolo vedremo quali sono queste apparecchiature e come funzionano.