respirazione-orale-malocclusione-dentaleI bambini tengono la bocca aperta perché hanno una malocclusione, o perché respirano male?

Le cause possono essere molteplici, ma è bene sapere che i due fenomeni sono a volte collegati.
L’infettamento cronico delle adenoidi può comportare un ingrossamento che altera le capacità respiratorie del bambino a cui possono seguire anche problemi di otiti.
La respirazione orale come rimedio all’ostruzione delle vie nasali può avere ripercussioni sulla malocclusione, il bambino respira a bocca aperta, le labbra perdono tono e non contrastano la spinta della lingua e i denti possono crescere spostati. È importante prestare attenzione che la respirazione orale messa in atto come rimedio al raffreddore non diventi un’abitudine viziata, condizionando la crescita dei denti e l’occlusione.

Il tipo di malocclusione dentale descritto spesso si accompagna ad un aspetto del volto detto facies adenoidea, e caratterizzato da occhiaie, labbra non competenti, faccia allungata con scarso sviluppo del terzo medio, la zona pressappoco all’altezza degli zigomi.