donna e colpo di frustaUn’autorevole ricerca dell’università di Umea in Svezia ha evidenziato come una persona su tre che ha subito un colpo di frusta rischia di sviluppare a distanza di tempo problemi e dolori alle articolazioni temporo mandibolari.
L’ ATM è una articolazione la cui funzione è quella di consentire alla mandibola di muoversi in tre direzioni: laterale, verticale (apertura a cerniera) ed orizzontale, nonché circolare, movimento dato dalla somma dei tre precedenti.
A differenza di quello che si può pensare le disfunzioni delle articolazioni temporo mandibolari spesso sono correlate a problematiche posturali interessando così l’organismo umano nella sua completezza.
Lo studio ha coinvolto 60 vittime di tamponamenti stradali che sono state esaminate subito dopo l’incidente al pronto soccorso e nuovamente a distanza di un anno. Le persone che a causa del tamponamento avevano subito il “colpo di frusta” risultavano già nell’immediato 5 volte più soggetti al dolore e/o a disfunzioni delle articolazioni temporo mandibolari rispetto alle persone che non avevano vissuto l’evento traumatico.
A distanza di un anno il 34% di coloro che avevano subito il “colpo di frusta” presentava ancora sintomi derivanti dall’ATM, a differenza di coloro che non avevano subito tale lesione, i quali non presentavano alcun disturbo.
Le cause della disfunzione delle articolazioni temporo mandibolari – indagate dall’ortodonzia –  sono molto varie e complesse e dipendono da molti fattori, in particolare spesso sono imputabili ad un trauma, oppure ad una scorretta posizione della mandibola o l’insorgere di artrite.

Sei interessato a scoprire le cause che generano l’infiammazione all’ATM e le possibili risoluzioni?

Scarica gratuitamente la Guida del Sorriso (download), a cura degli Specialisti in Ortodonzia