Specialisti del SorrisoSoffrire di bruxismo e avere un dente che dondola significa ricorrere all’apparecchio fisso?E’ la domanda che ha posto Francesca, che si è rivolta agli Specialisti del Sorriso con il seguente quesito:

Soffro di bruxismo e il dentista mi ha consigliato il bite, ma il mio dente in seguito al continuo digrignare ora si muove, cosa devo fare?

Dovrò mettere anche un apparecchio fisso?

Gentile signora Francesca,

il bruxismo sottopone la dentatura a continue sollecitazioni masticatorie; in alcuni casi questo trauma cronico può provocare l’aumento della mobilità dentale. E’ però possibile che contemporaneamente ci siano problemi di infiammazione gengivale e parodontale.

Il bite preserva la dentatura dal digrignamento, pertanto con il suo utilizzo la mobilità può ridursi spontameamente. Se ciò non si verifica, è opportuno ricercare le cause con una visita odontoiatrica specifica.
L’apparecchio ortodontico ha lo scopo di allineare la dentatura nel caso siano avvenuti spostamenti dentari, ma solo con una visita è possibile stabilire se nel suo caso sia indicato. Non c’è infatti correlazione diretta tra bruxismo e necessità di trattamento ortodontico.