Ho 16 anni, mi è stata applicata da poco la parte palatale dell’apparecchio fisso a stelline, vorrei sapere più o meno per quanto tempo dovrei portarlo, se fino al termine del trattamento oppure fino a quando il palato non si sarà allargato secondo i canoni del dentista.

Risponde lo Specialista in Ortodonzia ASIO

Dalla descrizione fatta ho difficoltà a capire quale tipo di apparecchio sia stato posizionato “dalla parte palatale”.
Le apparecchiature posizionate palatalmente possono svolgere sia compito di espansione che di stabilizzazione o ancoraggio: a seconda dell’utilizzo fatto possono essere mantenute in sito anche per tutta la durata della terapia.
Generalmente se vengono utilizzate per ottenere espansione scheletrica dell’arcata (vedi disgiuntore rapido del palato) una volta raggiunta l’espansione voluta, l’apparecchio deve permanere in arcata sino al raggiungimento della stabilizzazione del risultato, al fine di non avere recidive; questa stabilizzazione avviene in circa 6 – 12 mesi