Specialisti del SorrisoPuò capitare che chi porta un apparecchio ortodontico riscontri alcuni cambiamenti nelle gengive. Anche se solo un consiglio del proprio Specialista in Ortodonzia può risolvere ogni dubbio, può essere comunque utile sapere che c’è un rapporto di causa-effetto tra il ritirarsi delle gengive ed il trattamento ortodontico, come spiegano gli Specialisti del Sorriso a Maria:

Porto l’apparecchio ortodontico fisso da circa 10 mesi. Ho 49 anni. Ultimamente ho notato che mi si sta ritirando la gengiva su alcuni denti. Ci sarà un nesso fra le due cose? Le gengive torneranno normali a fine trattamento? Cosa mi consigliate? Grazie.
Maria


Due domande distinte necessitano di risposte separate che saranno molto generiche data la mancanza di elementi: e’ probabile che tra le due cose un nesso ci sia, ma senza una valutazione di uno specialista è impossibile dire quale esso sia.
Tra le varie ipotesi ne propongo alcune:

1- la sua l’igiene orale è significativamente migliorata con l’effetto di ridurre l’edema ed il volume gengivale rendendo i denti apparentemente più lunghi.
2-si è optato per una  biomeccanica espansiva, in altre parole per ovviare alla mancanza di spazio si spostano i denti verso l’esterno su di una circonferenza maggiore. L’effetto di questa scelta è quello di inclinare verso l’esterno l’asse del dente  il cui osso sterno e la relativa gengiva si ritira.

Non so dire se le gengive ritorneranno come prima, chieda lumi al suo specialista in ortodonzia e nel caso in cui non sia seguita da uno specialista le consiglio di consultarne uno.
Per contattare uno Specialista in Ortodonzia nella propria città, cliccare qui.