Molti pazienti che si devono sottoporre ad un trattamento ortodontico non sono entusiasti all’idea di dover indossare un apparecchio ortodontico. Quando è possibile, si può ricorrere ad una terapia ortodontica che prevede l’utilizzo di mascherine trasparenti modellate sui denti e che vanno sostituite ogni 2-3 settimane.

I vantaggi estetici di questi apparecchi invisibili sono confermati anche dal mondo della medicina estetica. Sembrerebbe, infatti, che sottoporsi a un trattamento d’ortodonzia invisibile possa avere degli effetti positivi contro le rughe.

Come sottolineato dal dott. Marco Klinger, professore di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica presso l’Università degli Studi di Milano e responsabile della II Unità Operativa di Chirurgia Plastica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI), i moderni apparecchi invisibili per i denti agirebbero non solo sull’arcata dentale ma anche sui muscoli del viso. Infatti, indossare quotidianamente le mascherine trasparenti, significa esercitare costantemente un’azione tonificante e rigenerante sui muscoli facciali che, nel lungo periodo, può contrastare l’insorgere delle rughe.

Questo può essere un valido argomento per rassicurare i pazienti e aiutarli a vivere con serenità l’utilizzo dell’apparecchio ortodontico.